Call2Net, un Natale sano e sostenibile

Scritto da
Gaia Gasparetto

Gaia Gasparetto

Digital Marketing Specialist
call2net

In Call2Net gestiamo tutte le nostre attività basandoci su tre pilastri fondamentali: l’innovazione, la promozione della diversità e l’attenzione al mondo che ci circonda (leggi il nostro manifesto). Questo approccio, nella quotidianità lavorativa, si trasforma nel cercare sempre nuove soluzioni per i nostri clienti, nel migliorare la qualità della vita delle persone e contribuire a creare un futuro più sano e sostenibile.

Ma vogliamo fare di più. Ci siamo posti una sfida per i prossimi anni: rafforzare il nostro percorso verso la sostenibilità, per accrescere l’impatto positivo sull’ambiente e sul sociale, e sensibilizzare le nostre risorse su tematiche legate al mondo della salute e dell’ambiente.

Per questo, a Natale, abbiamo scelto dei regali diversi dal solito per noi, per i nostri collaboratori e per l’ambiente. 

Alimentazione: il nostro approccio sano e consapevole

Pensiamo che ognuno di noi debba essere responsabile dell’impatto che ha nel sistema alimentare del nostro pianeta, ed è per questo che è bene conoscere, ma soprattutto adottare, un mangiare sano e sostenibile

Per questo Natale, ai nostri 1.350 collaboratori, abbiamo (anche) deciso di regalare il “Corso base di alimentazione”, tenuto dal Dott. Berrino, e promosso dalla piattaforma Prevenzione a Tavola. 

Oltre 4 ore di corso online per conoscere i principi basilari dell’alimentazione sana e cominciare un percorso di benessere.

Il frutteto e l’oliveto di Call2Net

A Dicembre di quest’anno abbiamo avviato due progetti che ci permetteranno di dare un sostegno concreto ai piccoli agricoltori italiani, contribuendo alla riduzione dell’inquinamento dell’ecosistema: Olivami e Biorfarm. 

Il frutteto digitale di Call2Net

Biorfarm è la prima comunità agricola digitale in Italia. Grazie a questo progetto si riduce la filiera e quindi l’impatto ambientale, favorendo un’agricoltura biologica che rispetta i tempi della natura e il lavoro dei piccoli agricoltori, creando un sistema più sostenibile dal punto di vista ambientale e sociale. 

Come Call2Net abbiamo deciso di adottare 110 alberi da frutto, permettendo l’assorbimento di 7.030 Kg di CO2 in un anno. La nostra scelta è ricaduta, per lo più, su aziende agricole a gestione femminile e cooperative agricole che collaborano con realtà sociali.

Tutte le imprese si trovano in Italia, in diverse regioni, dal Piemonte alla Sicilia. Esattamente come le nostre sedi operative. Sedi dove arriveranno, nel corso dell’anno, i frutti coltivati, rimanendo a disposizione di tutti i nostri collaboratori.

Scopri di più visitando il frutteto di Call2Net.

L’oliveto di Call2Net

L’oliveto di Call2Net, in Puglia

Olivami è un’iniziativa pugliese, che mira a ricostituire il patrimonio di ulivi dopo la devastazione causata dalla xylella.

Come Call2Net abbiamo scelto di contribuire all’adozione di 50 ulivi tra:

  • nuovi piccoli ulivi da acquistare per gli agricoltori che vogliono riforestare campagna;
  • ulivi già piantati, per supportare la conduzione dei nuovi terreni.

Questa è anche un’opportunità di salvaguardia dell’ambiente: ogni nuovo ulivo piantato compensa le emissioni di Co2 e ricostruirà l’identità del Salento, terra che ospita anche la nostra sede di Gallipoli.

Scopri di più visitando l’oliveto di Call2Net.

Forse potrebbe anche interessarti...

Per avere maggiori informazioni sui nostri servizi di Customer Interaction, contattaci

Iscriviti alla nostra Newsletter mensile

Aggiornamenti sulla Digital Transformation, sulla CX, sulla Customer Interaction e molto altro.