Call2BeSocial e Social Media Advocacy

In Call2Net i dipendenti diventano Brand Ambassador: nasce il contest Call2BeSocial

La pagina facebook di Call2Net è cresciuta del 63% in 4 mesi, senza investire in advertising, ma investendo sulle proprie risorse.

 

Dai 286 like di agosto ai 468 della prima settimana di gennaio, gli insight della nostra pagina sono schizzati alle stelle. I contenuti hanno raggiunto una viralità e un numero di engagement pari a quello ottenuto con le campagne di advertising passate, ma per far ciò non è stato investito un centesimo in facebook adv.

 

Come abbiamo fatto? Molto semplicemente abbiamo attivato un’azione di Social Media Advocacy, ovvero coinvolto le persone che più di tutte hanno a che fare con Call2Net: i dipendenti.

 

Nei mesi scorsi è stata pianificata una strategia interna di gamification , tramite un contest chiamato Call2BeSocial, dedicato agli operatori più social fra le 7 sedi di Call2Net sparse nel territorio.

 

Il concorso richiedeva di condividere sul proprio profilo personale, i contenuti informativi di Call2Net o estratti della vita aziendale, attraverso foto, pensieri e post.

 

L’azione ha portato non solo ad un incremento dei like sulla pagina, ma soprattutto ha attivato una viralità organica dei contenuti, raggiungendo una media di post engagement pari al 7,55% (con picchi vicino al 10%) e coinvolgendo circa 22.000 utenti unici nei 4 mesi del contest.

 

Risultati simili li avevamo raggiunti in passato attivando piccole campagne facebook.

 

? Ecco le vincitrici del contest Call2BeSocial, che si aggiudicano premi in buoni spesa:

 

  1. Tamara Serpi – Cagliari (CA)
  2. Marianna Perra – Cagliari (CA)
  3. Giulia Marcato – Padova (PD)
  4. Susy Damolin – Padova (PD)
  5. Maria Gervasio – Padova (PD)

 

 

Per la tipologia di pubblicazioni richieste, il contest non ha solamente aiutato a crescere la pagina facebook di Call2Net, ma ha anche creato interesse verso le tematiche affrontate sul nostro blog, delineato le attitudini e le capacità dei singoli partecipanti, muovendo l’azienda verso una visione customer-centrica.

Le vincitrici del contest
Tamara Serpi e Marianna Perra, rispettivamente prima e seconda classificata del concorso, con l’Office Manager Michela Mallocci (in centro) della sede di Cagliari, premiata anch’essa per aver sostenuto il proprio team durante il periodo del concorso.
Sotto le altre vincitrici, ovvero Susy Damolin (4° posto), Giulia Marcato (3° posto) e Maria Gervasio (5° posto) della sede di Padova.

 



Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?